Home » Allenati » Corpo sano mente sana non sempre è così

Corpo sano mente sana non sempre è così

LicurgoCorpo sano mente sana, lo dicevano anche i latini “mens sana in corpore sano”.

Peccato che oramai il corpo e la mente viaggino su due binari separati.

Eh sì perchè c’è chi sceglie di curare la mente e trascura completamente la forma fisica al motto di “non ho tempo per fare esercizio fisico” e di contro c’è chi sceglie di curare principalmente il corpo e non ha mai letto un libro dall’inizio alla fine.

Corpo sano mente sana è probabilmente uno dei concetti più profondi che ci hanno insegnato i latini.

Dovremmo tutti riflettere sul fatto che il nostro corpo è un tutt’uno con la mente e che se il corpo sta bene, la mente starà meglio.

Purtroppo oggi per curare il corpo c’è sempre meno tempo e siamo tutti oberati da mille impegni che ci rubano la possibilità di dedicare attenzione al nostro corpo e alla nostra mente.

BinariUna prova che corpo e mente viaggiano su due binari separati viene dall’istruzione che riceviamo.

Passiamo anni della nostra vita a studiare partendo dalla scuola materna, elementare, medie, superiori, università, master e quant’altro e in tutto questo percorso la materia dell’educazione fisica viene rilegata a 2 ore la settimana e vista come il momento della perdita di tempo, il momento in cui si saltano le lezioni.

Se lo Stato non ci incentiva a dare attenzione al nostro esercizio fisico è naturale che ognuno debba scegliere in modo autonomo se praticare qualche sport e soprattutto a sue spese.

Molte volte fare sport viene visto solo come il dover fare una prestazione. Se si vince e si è bravi ha senso fare sport altrimenti meglio dedicarsi ai libri.

Fare sport o esercizio fisico invece dovrebbe essere visto prima di tutto come un’opportunità di vivere meglio e gettare le basi per la nostra salute e per assicurarci un migliore invecchiamento.

pl___mens_sana_in_corpore_sano_by_kamori12-d381zdsPrendiamo la palestra ad esempio. Da molti la palestra è vista solo come il luogo dove si reca colui che aspira ad avere un corpo esteticamente bello o migliore.

La palestra non dovrebbe avere questa reputazione. Dovrebbe piuttosto essere considerata come il luogo dove possiamo migliorare la nostra forma psico-fisica.

Fare esercizio migliora la nostra salute, la nostra forza, la nostra mobilità articolare, la nostra resistenza, la nostra autostima, ci aiuta a scaricare lo stress, ci alza le difese immunitarie e se riusciamo ad ottenere tutti questi benefici ecco che la prima a trarre un giovamento è la nostra mente.

Ma spesso chi vuole migliorare il proprio corpo se ne frega della propria mente e non è disposto ad intraprendere un percorso, preferisce avere risultati veloci e soprattutto visibili perchè probabilmente deve colmare qualche debolezza della propria mente.

Le due vie per migliorare il proprio corpo

Attualmente esistono due vie per migliorare il proprio corpo.

Per tutti coloro che amano i significati tra le righe diremo che esistono due vie:

1) la via “con”.

2) la via “senza”.

Entrambe richiedono dedizione, sacrificio, tempo, denaro.

Entrambe non ti permettono di avere risultato rimanendo seduto sul divano.

In una cosa differiscono però nel risultato.

maxresdefaultLa via 1 ti dà il massimo risultato nel minor tempo possibile, ti porta al raggiungimento di uno stato di super man/woman, masse muscolari importanti e definizione estrema senza perdita di volume; ma come un patto col diavolo ti chiede un prezzo che potresti pagare più caro di quanto credi.

Così come la fiamma che arde col doppio del suo splendore si esaurisce in metà tempo, così con la strada 1 la tua salute rischia di essere compromessa per sempre in modo irreversibile.

1657La via 2 è una strada che non ti porterà ad avere gli stessi risultati, questo è innegabile. Accettare la realtà è il primo passo da fare per non vivere di illusioni. E siccome a noi piacciono le cose concrete, cioè i fatti, lasciamo le illusioni e concentriamoci su obbiettivi realmente ottenibili, su cose veramente alla nostra portata.

La via 2 dunque è lunga, fatta di innumerevoli momenti di sconforto, a volte ti verrà voglia di mollare, a volte crederai di non farcela ma se persevererai e se lavorerai nel modo giusto allora otterrai molto più che un bel corpo, otterrai un bel corpo in salute, un corpo che ti accompagnerà bene anche nella vecchiaia permettendoti di sconfiggere le barriere temporali come un elisir di lunga vita.

Troppo spesso si pensa alla vecchiaia come ad una cosa lontana, una cosa del futuro che finchè siamo giovani non appartiene al nostro mondo.

Ma volenti o nolenti non possiamo fermare il tempo, gli anni passano inesorabili e presto la vita ci presenta il conto.

ip man bruce leeSe abbiamo lavorato bene col nostro corpo ci aspetta una vecchiaia serena, se invece lo abbiamo strapazzato, abusato, maltrattato, intossicato e avvelenato non possiamo che aspettarci di doverne pagare il prezzo.

Il corpo è lo strumento più importante che la natura ci ha fornito, rappresenta tutto di noi: il modo in cui percepiamo le cose, il modo di assaporare, godere, gioire, amare, provare piacere o dolore, il corpo siamo noi, il nostro corpo ci rappresenta.

È più semplice allenare un dopato che un natural semplicemente perché dove fallisce la programmazione del personal trainer interviene in aiuto la chimica.

Un buon allenatore o un buon Personal Trainer dovrebbe avere come fine quello di migliorare il vostro stato di salute, non di creare corpi belli esteticamente e distrutti dentro.

Se vi piace questo modo di pensare, contattatemi e insieme svilupperemo un programma di allenamento e di alimentazione che vi permetterà di ottenere dal vostro corpo il massimo risultato nel rispetto della vostra salute.

Daniele Bertaggia Personal Trainer, Nutritional Sport Consultant e Professionista del Benessere.

www.danielebertaggia.it

http://shop.danielebertaggia.it

Riguardo Daniele Bertaggia

Daniele Bertaggia
La mia missione è quella di diventare un punto di riferimento per le persone che intendono mettersi in forma nel rispetto della salute: per coloro che desiderano semplicemente perdere peso, per gli sportivi che vogliano migliorare le performance nello sport che praticano, per tutte le persone che vogliono migliorare le proprie condizioni psico-fisiche in modo assolutamente naturale.

Potrebbe Interessarti Anche

Copertina

La storia di Stefano

Questa è la storia di Stefano, Avvocato di 39 anni, sposato e con due bimbi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *