Home » Depurati » Devo usare gli integratori o no?

Devo usare gli integratori o no?

Pills with fresh fruit in background isolatedQuante volte vi sarete chiesti: “Devo usare gli integratori o no?”

Una prima risposta che forse qualcuno vi ha dato è stata: “una dieta corretta è sufficiente a coprire tutti i fabbisogni nutrizionali”. Facile no! Peccato che ci sia un problema di fondo…

Il problema sta in quel “corretta”, siamo davvero sicuri di fare un’alimentazione corretta? Molte persone credono di mangiare correttamente ma in base a quale criterio?

Il mangiare corretto o il cosiddetto mangiare bene in senso assoluto non esiste; mi spiego meglio: il mangiare più o meno bene dipende dal perchè state mangiando in quel modo… cioè dipende dall’obbiettivo che dovete raggiungere, dal principio etico, filosofico e religioso su cui basate le vostre scelte e soprattutto dal livello di benessere al quale aspirate.

36Come sapete mi piace spesso sottolineare che siamo quello che mangiamo e di conseguenza quello che per noi è corretto può non essere corretto per altri.

Se siete vegetariani fate una scelta ma non potete avere la presunzione che tutti debbano adottare il vostro stile alimentare, se siete onnivori non dovrete allo stesso modo criticare  chi sceglie di non assumere determinati cibi, se siete intolleranti al lattosio non potete pretendere che eliminare il latte sia la scelta corretta in senso assoluto.

Volendo quindi superare queste convinzioni personali, esiste un’alimentazione corretta?

La domanda come avrete intuito è molto complessa… diciamo che è più auspicabile esista un modo di nutrirsi cosciente che si basa su sani principi che possono essere validi per tutti ovvero:

  1. bere molta acqua
  2. evitare prodotti troppo raffinati contenenti zuccheri semplici, grassi idrogenati e grassi saturi
  3. assumere un buon apporto di sali minerali, vitamine e fibre
  4. assumere fonti proteiche dal profilo amminoacidico completo
  5. evitare gli eccessi

images (2)Detto questo possiamo spingerci oltre affermando che una volta adottati questi fondamenti, ognuno di noi potrà variare le quantità a seconda della necessità e dello scopo che intende raggiungere.

Se il vostro obbiettivo è aumentare il tono muscolare dovrete mangiare in un certo modo, se il vostro obbiettivo è perdere dei chili di troppo dovrete prediligere un altro tipo di alimentazione, se soffrite di qualche intolleranza dovrete per forza adattare la scelta degli alimenti e se vi state preparando per una gara di un qualsiasi sport, seguirete dei programmi alimentari  specifici per massimizzare i risultati.

Anche se il vostro obbiettivo è quello semplicemente di rimanere in una condizione di sedentarietà dovrete adattare la vostra alimentazione alla vostra situazione.

Ma è difficile saper valutare quale sia la corretta alimentazione anche perchè al tutto, si aggiunge il fatto che determinate condizioni come lo stress, incidono fortemente sull’assimilazione e sulla quantità di sostanze che il nostro corpo riesce ad assorbire; uno sportivo poi avrà sicuramente un fabbisogno calorico e proteico superiore rispetto ad un sedentario; l’ambiente esterno incide a sua volta sulla nostra alimentazione per esempio l’inquinamento atmosferico al quale tutti siamo esposti ci sottrae grosse quantità di vitamina C.

images (3)Per tornare alla domanda iniziale se servano gli integratori o basti la corretta alimentazione, dobbiamo tener presente che gli integratori servono certamente ma che ognuno necessita del suo integratore specifico. Ciò equivale a dire che ciò che vale per un individuo non vale probabilmente per un altro.

Può essere utile ricorrere all’impiego di integratori alimentari per sopperire a mancanze o raggiungere fabbisogni molto elevati.

Gli integratori sono definiti come €œprodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare, ma non in via esclusiva, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate.

Le loro funzioni sono molteplici: ci sono prodotti finalizzati ad una reintegrazione energetica, altri con minerali per reintegrare le perdite idrosaline, altri ancora finalizzati all’integrazione di proteine/aminoacidi o contenenti derivati di aminoacidi, etc.

Se correttamente utilizzati questi prodotti sono utili e, a volte, insostituibili presidi terapeutici e, in quanto tali, necessitano un uso ragionato dettato esclusivamente da esigenze reali.

Se intendete assumere gli integratori non affidatevi al fai da te, consultatevi con un professionista, ricordate che laddove non c’è una carenza non serve integrare e si rischia di non ottenere alcun beneficio, anzi si potrebbe persino avere un effetto negativo.

Riguardo Daniele Bertaggia

Daniele Bertaggia
La mia missione è quella di diventare un punto di riferimento per le persone che intendono mettersi in forma nel rispetto della salute: per coloro che desiderano semplicemente perdere peso, per gli sportivi che vogliano migliorare le performance nello sport che praticano, per tutte le persone che vogliono migliorare le proprie condizioni psico-fisiche in modo assolutamente naturale.

Potrebbe Interessarti Anche

osteoporosi-1080x675

Osteoporosi: consigli per la salute

Molte persone non sanno di avere “ossa fragili”, l’osteoporosi infatti è una condizione particolare perchè …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *